banner sala

 

logo square 24
United Kingdom flag 48 France Flag 48 Germany Flag 48 Spain Flag 48

   L’Antica Sacrestia è un marchio storico della ristorazione a Venezia. Il locale ha origini antiche: per oltre un trentennio, fino al dicembre del 2013, ha avuto sede nei pressi della Chiesa di S. Giovanni Novo, oggi sconsacrata, i cui preti già centinaia di anni fa si dedicavano alla preparazione del cibo per i meno abbienti. E alcune fonti fanno riferimento all’esistenza dell’Antica Sacrestia fin dall’Ottocento.

   Giuseppe Calliandro, proprietario del locale da quasi vent’anni, ha scelto di puntare sulla ristorazione di qualità, valorizzando i piatti della migliore tradizione veneziana e proponendo un percorso tra sapori antichi, capaci di rispecchiare la storicità e la magia di questa città. Una cucina apprezzata dai veneziani e dai turisti, che negli anni ha fatto dell’Antica Sacrestia uno dei locali più noti della città a livello internazionale.

   Dalla fine del 2013, il Ristorante Antica Sacrestia ha una nuova sede: dopo due anni di restauri condotti nel rispetto dei valori storici, artistici e architettonici, viene restituito a Venezia un luogo ricco di storia, arte e cultura.

   Questo edificio, infatti, ospitò dal 1966 la galleria d’arte del Maestro del vetro veneziano Egidio Costantini, ribattezzata “Fucina degli Angeli” dal celebre letterato Jean Cocteau per sottolinearne la natura di luogo artistico, in cui il Maestro e gli artisti potevano realizzare ed esporre le proprie opere. Qui prese forma e si sviluppò un nuovo movimento artistico, denominato appunto “La Fucina degli Angeli”, portato avanti dallo stesso Costantini. Da questo luogo passarono alcuni tra i più grandi nomi dell’arte di ogni tempo come Max Ernst, Pablo Picasso, Marc Chagall.

   Ma la storia di questo edificio affonda le sue radici ai tempi della Serenissima: già nella mappa di Venezia di Jacopo de’ Barbari nel 1500, è possibile scorgerne la sagoma. Le fonti storiche riportano come dal 1581 l’immobile fu di proprietà dei Briani, una delle famiglie patrizie più antiche di Venezia, originaria di Bergamo. I Briani fecero parte del Maggior Consiglio della Serenissima, e molti membri illustri furono al servizio della Repubblica. Lo stemma araldico della famiglia rivive oggi all’ingresso dell’Antica Sacrestia grazie ad un certosino lavoro di restauro. Nel Settecento inoltre, l’edificio ospitò l’osteria alla Corona, un luogo riservato quasi esclusivamente ai forestieri, in cui si poteva non solo gustare le prelibatezze della cucina veneziana ma anche soggiornare in un contesto di particolare eleganza.

   Entrare oggi al Ristorante Antica Sacrestia significa vivere un’esperienza senza precedenti, immersi nella Storia, ma anche nelle storie, nelle vicende quotidiane e nelle vite delle tante persone che nei secoli hanno animato queste mura.

Go to top